MGM riflette sull’attività man mano che vengono riportati i risultati finanziari

MGM riflette sull'attività man mano che vengono riportati i risultati finanziari

MGM Growth Properties, il fondo di investimento immobiliare dietro la proprietà di proprietà di casinò gestite da MGM Resorts, ha oggi riflettuto sulla sua attività per i dodici mesi precedenti man mano che vengono riportati i suoi risultati finanziari.

Nel corso degli interi dodici mesi dell’anno scorso, la società ha registrato un fatturato consolidato di oltre 760 milioni di dollari e un utile netto consolidato di oltre 160 milioni di dollari.

Durante un anno impegnativo per i settori del gioco, dell’intrattenimento e dell’ospitalità, la società è stata in grado di mantenere una solida base completando con successo una serie di transazioni come parte della sua strategia aziendale complessiva.

Attraverso una joint venture, la società è stata in grado di acquisire la maggioranza della proprietà di MGM Grand Las Vegas, un hotel e casinò situato sulla Strip di Las Vegas in Nevada e sede del più grande hotel singolo degli Stati Uniti.

Sebbene il fondo di investimento abbia affrontato tempi senza precedenti, è stato comunque in grado di rimanere concentrato e impegnato a far crescere il business e fornire valore a lungo termine per gli azionisti, in particolare grazie alla forza del modello di business e ai record di riscossione degli affitti costanti.

MGM Growth Properties affitta le sue proprietà, compresi i resort per il tempo libero a MGM Resorts International. La sua ultima attività è stata completata durante il periodo incerto dello scorso anno, che ha visto la joint venture con The Blackstone Group, una società americana di gestione degli investimenti alternativi con sede a New York City. Tali investimenti congiunti includevano l’acquisizione di Mandalay Bay, un resort di lusso di 43 piani e casinò sulla Strip di Las Vegas.

Nel complesso, la società è stata in grado di cavalcare la tempesta della pandemia globale nonostante i casinò siano stati chiusi per la maggior parte dell’anno. Ogni casinò era ancora in grado di pagare l’affitto all’azienda, nella quale ha raccolto più di $ 200 milioni di canoni nell’ultimo trimestre dell’anno, portando il totale a oltre $ 840 milioni per l’anno.

L’amministratore delegato di MGM Growth Properties ha commentato:

Sebbene il 2020 abbia presentato una serie unica di sfide, MGP ha completato con successo transazioni che ci hanno messo su una solida base per continuare a eseguire la nostra strategia aziendale a lungo termine.

Abbiamo acquisito la proprietà di maggioranza degli asset immobiliari di MGM Grand Las Vegas attraverso la nostra joint venture con Blackstone e completato operazioni di riscatto di unità da 1,4 miliardi di dollari che hanno contribuito a far crescere la società e diversificare la nostra base di azionisti.

La forza del nostro modello di business è stata nuovamente dimostrata attraverso il nostro record di riscossione degli affitti del 100% e un aumento del dividendo annualizzato del 3,7% nel corso dell’anno.

Restiamo concentrati sul continuare a far crescere l’azienda e fornire valore a lungo termine per gli azionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *