Come Play’nGO ha ottenuto la certificazione argentina

Come Play'nGO ha ottenuto la certificazione argentina

In uno dei mercati del gioco d’azzardo più attesi ancora da lanciare, l’Argentina, il fornitore di contenuti iGaming Play’n GO è diventato uno dei primi fornitori di giochi da casinò ad essere approvato in questo mercato imminente.

Inizialmente, lo sviluppatore ha espresso interesse dietro le quinte per espandere la portata dell’azienda a Buenos Aires, uno dei distretti di gioco d’azzardo più attesi al mondo.

In qualità di fornitore già attivo di contenuti iGaming in America Latina, lo sviluppatore ha cercato di espandere ulteriormente la sua presenza in tutta la regione e di attingere al mercato argentino che sta attualmente attraversando un enorme periodo di transizione e regolamentazione in previsione del lancio.

Nonostante molte forme di gioco d’azzardo in Argentina siano illegali, operatori e fornitori sono in grado di gestire attivamente punti vendita di giochi d’azzardo dalla provincia di Buenos Aires, dove è legale.

La provincia di Buenos Aires è la più grande delle ventitré province dell’Argentina e non deve essere confusa con la città di Buenos Aires.

Alla luce di ciò, è attualmente in corso un’importante revisione normativa che spiana la strada al gioco d’azzardo online sotto forma di scommesse sportive e giochi da casinò, tra gli altri.

Il regolatore ha ora approvato Play’n Go a seguito di un’applicazione dello sviluppatore in modo che possa concludere nuovi accordi con gli operatori di gioco d’azzardo in questa parte dell’America Latina, in modo che i giocatori possano godersi la sua suite di giochi.

Senza dubbio questa nuova certificazione amplierà e farà crescere l’attività in tutta l’America Latina e consentirà allo sviluppatore di acquisire una solida posizione come uno dei primi fornitori approvati per una popolazione di quasi diciassette milioni di persone.

Come parte della certificazione, lo sviluppatore sarà ora in grado di fornire i suoi giochi elettrizzanti che sono amati da così tanti, tra cui Cat Wilde in the Eclipse of the Sun God, Viking Runecraft, Contact and Reactoonz e Legacy of Dead.

L’azienda sta continuando ad espandersi e crescere in ogni regione del gioco d’azzardo regolamentata nel mondo e si impegna ad ampliare la portata dei suoi impressionanti titoli.

Il mercato del gioco d’azzardo argentino non è solo uno dei più attesi, ma è anche uno dei re-regolatori più veloci in tutto il mondo. Ciò significa che operatori e fornitori come Play’n GO vengono controllati e approvati a un ritmo veloce, il che consente alle aziende di supportare i loro partner pronti per il nuovo mercato del gioco.

Negli ultimi anni, lo sviluppatore ha investito in modo significativo in America Latina e sta rapidamente diventando un marchio riconosciuto e affidabile in iGaming.

Ora che Play’n GO è stato approvato per fornire attivamente i suoi giochi ai giocatori in Argentina, i partner operatori possono ora espandersi a Buenos Aires con la tranquillità di fornire l’intera gamma di prodotti dei giochi degli sviluppatori ai giocatori della regione.

In seguito allo sviluppo storico, lo sviluppatore ha sottolineato quanto sia importante il mercato del gioco d’azzardo latinoamericano per il marchio ed è lieto di entrare in contatto con circa 3 milioni di residenti a Buenos Aires.

Il responsabile delle vendite di Play’n GO in America Latina, Cristian Acuna, ha commentato la notizia e ha parlato di cosa significa per l’azienda:

Sappiamo che gli occhi della regione LATAM osserveranno Buenos Aires da vicino, ma siamo fiduciosi che il nostro ampio e variegato portfolio di contenuti risuonerà fortemente con i giocatori.

Grazie alla nostra esperienza in America Latina, sappiamo che ciò che i giocatori in Argentina apprezzeranno sarà diverso dai giocatori in Colombia, Perù o Messico. Gli operatori non possono adottare un approccio unico per l’America Latina, e nemmeno noi.

Lavoriamo a stretto contatto con i nostri partner in tutto il Sud e Centro America per garantire che stiano offrendo il miglior intrattenimento possibile ai loro giocatori e per aiutarli a far crescere anche le loro attività.

E non vediamo l’ora di iniziare a Buenos Aires.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *