La fusione di Bally’s Gamesys è un punto di svolta

La fusione di Bally's Gamesys è un punto di svolta

In un mondo del gioco d’azzardo in rapida evoluzione, le società negli Stati Uniti e in tutto il mondo devono affrontare sfide quotidiane per adattarsi e sopravvivere in uno dei settori più competitivi del mondo.

Man mano che le tendenze cambiano e le aziende crescono, essere al top nel settore dei giochi è fondamentale per rimanere un marchio leader e fornire la migliore esperienza possibile in assoluto.

Detto questo, è una grande notizia, ma non sorprende che Bally’s Corporation e Gamesys Group abbiano annunciato una nuova fusione che è un punto di svolta e rivoluzionario per il settore.

Affare da un miliardo di dollari

La fusione ha un valore stimato di 2,7 miliardi di dollari, o 2,3 miliardi di euro, e vedrà Bally’s Corporation acquisire Gamesys Group, in un accordo che ha già visto i termini concordati.

Quest’ultima acquisizione arriva pochi giorni dopo che Bally’s ha annunciato l’acquisizione di Monkey Knife Fight, una delle principali piattaforme di fantasy sport quotidiani negli Stati Uniti e in Canada.

Secondo i rapporti, Bally’s Corporation pagherà circa $ 25 per azione, che rappresenta poco più del 12% di premio sul prezzo di chiusura delle azioni del gruppo a partire dal 23 marzo 2021.

Gli azionisti di Gamesys possono scambiare le loro azioni con 0,343 azioni di Bally, che erano attualmente scambiate a circa $ 66 per azione quando il mercato ha chiuso ieri a New York.

L’attuale amministratore delegato del gruppo Gamesys Lee Fenton diventerà il nuovo amministratore delegato del gruppo combinato dopo la fusione.

Non è ancora confermato chi saranno gli altri due registi di Gamesys.

Inoltre, a seguito della fusione, l’attuale amministratore delegato della Bally’s Corporation George Papanier rimarrà nel consiglio di amministrazione e assumerà il nuovo ruolo di gestire la proprietà del casinò terrestre della società.

Un mercato statunitense in crescita

Questo accordo tra le due note società di giochi segna una pietra miliare significativa nel settore dei giochi offline e online ed è arrivato per soddisfare la domanda, rimanere competitivo e accogliere il mercato online in rapida crescita negli Stati Uniti.

Ci sono una serie di opportunità di crescita disponibili ora e in futuro e le due società hanno un punto d’appoggio significativo nelle industrie terrestri e digitali con una tecnologia sviluppata comprovata in un certo numero di stati americani.

Inoltre, la fusione riunirà due basi di clienti esistenti molto ampie e offerte di prodotti che cercheranno di trarre vantaggio dall’enorme crescita negli Stati Uniti man mano che più stati legalizzano le scommesse e il gioco online.

Senza dubbio, Gamesys ha una presenza online più forte, con Bally che detiene una presenza offline più forte, quindi le due società si complimenteranno a vicenda nel combinarsi e trasformarsi per diventare una società omnicanale integrata leader.

Secondo quanto riferito, la Bally’s Corporation intende finanziare l’acquisizione con una struttura ponte, incluso il rifinanziamento dell’aumento di capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *